Ciclisti e pedoni attenti, a Tel Aviv volano multe!

Dal 1 settembre 2017 la polizia locale di Tel Aviv inizierà a staccare multe a ciclisti che usano i marciapiedi in assenza di pista ciclabile ed ai pedoni che camminano sulla pista ciclabile (ove presente).




Un ciclista che venga pizzicato ad usare il marciapiede in assenza di pista ciclabile si vedrà appioppare una multa tra i 250 ed i 1000 sheqel. L’uso del cellulare mentre si pedala verrà sanzionato con 1000 sheqel di multa. L’uso delle cuffie mentre si viaggia sul marciapiede vale 250 sheqel.

I pedoni non si credano però immuni da multe. L’occupazione della pista ciclabile ad opera di un pedone sarà punita con una multa di 500 sheqel. Savir!

Inoltre, i poliziotti saranno autorizzati a sequestrare il mezzo o a sconfiarne le gomme. Tra i vari divieti specificati dalla legge c’è anche il divieto di attraversare la strada sulle strisce mentre si cavalca il mezzo.

Ci sarebbe da sperare che analoghe multe vengano riservate ad autisti che invadono le piste ciclabili, parcheggiano sulle stesse o che non rispettano la distanza di sicurezza dai ciclisti. Varrebbe anche la pena multare i motociclisti che guidano come pazzi e multare/sequestrate le biciclette elettriche portate da minorenni ed incapaci vari. Come si dice in ebraico, parà parà…


Notizie simili:

Please follow and like us:
Seguiteci e fateci sapere che vi piaciamo:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.italkim.org/2017/06/04/ciclisti-pedoni-attenti-tel-aviv-volano-multe/

One comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.