Sconti fino al 40% per medicine contro il cancro

Alcune delle medicine più efficaci, o più recenti, per combattere il cancro non sono incluse nel elenco di quelle fornite dalle Kuppot Holim ma è possibile forzare le KH a fornirle.


Il ministero della Salute ha annunciato che, qualora le associazioni per la lotta al cancro (o altre amutot) otterranno dalle case farmaceutiche sconti sui medicinali per il trattamento del cancro che non siano incluse nel Sal Briut, lo stato raddoppierà lo sconto (fine ad un massimo complessivo del 40%).

Per quanto possa sembrare poco, questa misura potrebbe costringere le kuppot holim ad offire lo stesso medicinale a proprie spese.

Se, infatti, un paziente può dimostrare che un medicinale che ha comprato a proprie spese è più efficace di quelli passati dalla Kuppat Holim, la Kuppat Holim è obbligata a fornirlo a proprie spese.

Per questo motivo è logico aspettarsi che le case farmaceutiche siano ben felici di offrire questi sconti alle Associazioni per usarli come piede di porco per entrare dalla porta principale delle Kuppot Holim (alle quali, gioco forza, dovrà offire sconti analoghi).

Tutto questo giro di sconti, accordi e “spintoni” dovrebbe, in ultima analisi, rendere disponibili ai pazienti terapie più moderne, efficaci ed in modo più rapido rispetto al passato.

Refuah Shlema a tutti sperando di non averne mai bisogno.

Notizie simili:

Please follow and like us:
error
Seguiteci e fateci sapere che vi piaciamo:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.