Più facile importare cibo secco

L’aggiornamento dei regolamenti per l’importazione di cibo ad uso personale ci era sfuggito. Non era stato annunciato ed è stato citato dal Ministro del Economia durante la conferenza stampa sui costi dei prodotto di igiene personale.


Dopo che ieri siamo stati informati sulle nuove facilitazioni all’importazione di materiale elettronico, scopriamo oggi la nuova facilitazione sulle importazioni di cibo.

Durante la conferenza stampa il Ministro ha infatti fatto riferimento alle nuove regolamentazioni che rendono molto più facile importare cibo secco per uso personale.

Di fatto dalla scorsa settimana è possibile importare fino a 15kg di cibo secco (max 5kg per singolo prodotto) senza dover richiedere l’autorizzazione preventiva all’importazione. L’unica richiesta è che si dichiarato il contenuto dettagliato del pacco.

Integratori alimentari sono limitati a 15 pezzi totali per un massimo di 5 pezzi per prodotto.

La nuova regolamentazione si applica anche a cibo in scatola, includendo i prodotti ittici, fino a 5kg di formaggio stagionato, latte in polvere (non per bambini), dolci e bevande.

L’esenzione è valida per un massimo di sei importazioni all’anno ed i pacchi dovranno includere una bolla che specifichi il preciso contenuto, le quantità ed il peso complessivo.


Notizie simili:

Please follow and like us:
Seguiteci e fateci sapere che vi piaciamo:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.italkim.org/2017/09/11/piu-facile-importare-cibo-secco/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.