Quanto è veloce internet in Israele? Ce lo dice l’indice Netflix

Da alcuni anni il colosso americano della televisione in streaming pubblica un indice della velocità dei provider internet nei paesi in cui offre il proprio servizio. Israele ha avuto il suo primo risultato e non è male quanto potrebbe sembrare.


Tutti coloro che amano ascoltare musica o guardare video via internet sanno quanto una connessione lenta sia fastidiosa, con continue interruzioni (rebuffering) o bassa qualità (low bitrate). Servizi come Spotify, Netflix o anche Youtube consumano molta banda ed una connessione internet problematica li rende quasi inutilizzabili.

Da anni Netflix pubblica una statistica della velocità media dei provider in giro per il mondo e da questo mese Israele fa parte dei paesi presi in considerazione.

E’ importante capire come l’indice viene calcolato: Netflix calcola la velocità media di trasmissione tra i propri server ed i propri clienti nelle ore serali, le ore di massimo utilizzo.

Questo misura la reale velocità della connessione mentre i vari speedtest spesso misurano la velocità tra cliente e provider basandosi su server ospitati dai provider stessi eliminando quindi il tratto di traffico uscente dalle rete del provider.

La differenza non è irrilevante poiché la gran parte dei siti visitati quotidianamente si trovano al di fuori delle reti dei singoli provider, spesso in data center all’estero.

Netflix, che genera moltissimo traffico, distribuisce propri server nei vari paesi, spesso presso i provider stessi, per migliorare la qualità e la velocità del proprio servizio.

In Israele ancora non ci sono server di Netflix anche se la recente collaborazione con Partner potrebbe essere il primo passo in questa direzione. Le misurazione di Netflix sono quindi le più reali possibili trattandosi di traffico tra i server europei ed Israele, considerano quindi anche il traffico lungo le dorsali internazionali.

I risultati non sono male tutto sommato. La velocità media Israeliana è di 3.16
Mb/sec dove la media tedesca è di 3.79Mb/sec e quella inglese di 3.74Mb/sec.

Il provider più veloce in Israele è HOT con 3.45Mb/sec, seguito da Bezeq con 3.31MB/sec e Partner con 3.22Mb/sec.

Per fare un confronto in Italia il podio è composto da Fastweb 3.55Mb/sec, Vodafone 3.54Mb/sec e TIM 3.35Mb/sec.

Considerata la differente situazione, dove in Italia sono presenti server di Netflix, non c’è molto dal lamentarsi.

C’è inoltre da notare che mentre HOT si appoggia su una propria rete, tutti gli altri provider israeliani si appoggiano alla stessa rete di Bezeq. Partner ha da poco annunciato il proprio servizio di Fibra Ottica ma è disponibile ancora in poche aree.


Notizie simili:

Please follow and like us:
Seguiteci e fateci sapere che vi piaciamo:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.